ELETTORALE - Voto per i cittadini UE: come essere inclusi nelle liste elettorali aggiunte

Servizio attivo

I cittadini maggiorenni appartenenti a uno Stato membro dell’Unione Europea, residenti in Italia, possono, su domanda, essere inseriti in liste elettorali aggiunte (esclusivamente per le elezioni del Parlamento Europeo e/o le elezioni Comunali)

A chi è rivolto

Ai cittadini maggiorenni appartenenti a uno Stato membro dell’Unione Europea residenti in Italia

Descrizione

Stati membri Unione Europea:

  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Cipro
  • Croazia
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Romania
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Ungheria

Come fare

Il cittadino appartenente a uno Stato memebro dell'Unione Europea, residente in Italia, deve presentare apposita domanda all'Ufficio competente del Comune di residenza.

Cosa serve

  • Status di cittadino di Stato membro dell’Unione Europea
  • Intenzione ad esercitare l’elettorato attivo in Italia
  • Residenza nel Comune o in corso di iscrizione anagrafica (per Elezioni Amministrative)
  • Godimento dei diritti civili e politici nel paese di origine.

Cosa si ottiene

L'inclusione nelle liste elettorali aggiunte.

Tempi e scadenze

Le domande per l’inclusione nelle liste elettorali aggiunte, in carta semplice, possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno.
In prossimità di consultazioni elettorali, la domanda deve necessariamente essere presentata per:
- elezioni del Parlamento Europeo entro il 90° giorno antecedente la data di votazione
- elezioni Comunali entro il 40° giorno antecedente la data di votazione.

Accedi al servizio

Puoi accedere a questo servizio contattando o recandoti presso l'ufficio competente.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Documenti

Argomenti:

Pagina aggiornata il 21/03/2024